Assemblea Nazionale FIDAS

Il 3 ottobre 2020 si è tenuta a Roma l’Assemblea Nazionale Fidas. In tale occasione è stato dedicato un ricordo speciale al presidente Aldo

Ozino Caligaris, prematuramente scomparso a febbraio, cui è stata dedicata la nuova sede nazionale di piazza Margana.

Numerosi i delegati e le federate  presenti all’evento che peraltro si è tenuto nel pieno rispetto delle norme anti Covid. Nello specifico erano presenti in sala 20 federate ed altre 22 erano collegate da remoto. Agli interventi dei relatori sono seguite l’approvazione dei bilanci e l’elezione del nuovo consiglio direttivo.
Nell’anno in corso, che ha visto un particolare impegno nella strategia comunicativa, si è registrato un aumento dello 0,4% sul totale delle donazioni di sangue raccolte. Anche nelle donazioni in aferesi si riscontra una crescita significativa del  +2,3% ma il dato migliore si ha con l’aumento dei nuovi giovani donatori che raggiunge un aumento del +3,2%. Volendo

andare più nel dettaglio, sono ancora le donne a guida di questa crescita con un +4,3% rispetto al +2,4% degli uomini.

Hanno preso parte all’incontro: Maria Rita Tamburrini, direttore dell’Ufficio VII del ministero della Salute – Trapianti, san

gue ed emocomponenti; Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore; Pierluigi Berti, presidente del Simti; Giuliano Grazzini, direttore del Centro nazionale sangue dal 2006 al 2015; Giancarlo Maria Liumbruno, direttore del Centro nazionale sangue dal 2015 al 2020; Vincenzo De Angelis, attuale direttore del Cns, Gianpietro Briola, presidente nazionale Avis e coordinatore Civis; Vincenzo Manzo, presidente nazionale Fratres; Claudio Saltari, presidente Donatorinati della Polizia di Stato; Giuseppe Garrisi, presidente nazionale Adisco e Valeria Marchesin Bono, presidente Adisco Toscana.

Proseguiranno le collaborazioni con le istituzioni, nonché le campagne volte alla ricerca di nuovi donatori, alcune delle quali vedranno in prima linea i Volontari per il Policlinico Tor Vergata odv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *